SOTTOSEZIONI

notizia del 10/02/2016 00:00:00 by Vannini Giovanni

CREA UNA SOTTOSEZIONE

Regolamento Creazione e Gestione di una Sottosezione CRAL


Premessa:

IL CRAL è un’associazione culturale e ricreativa, non avente scopo di lucro, denominata Circolo Ricreativo Aziendale Lavoratori.
Il CRAL ha lo scopo di favorire e promuovere, nel tempo libero dagli impegni di lavoro, l’attività  ricreativa e culturale dei suoi soci attraverso iniziative atte a sviluppare le capacità morali, fisiche, sportive, artistiche e simili, nonchè di individuare e promuovere iniziative di solidarietà ed umanitarie. Da questa base nasce l’esigenza di creare delle sottosezioni che gestiscano e divulghino queste attività in modo che il numero degli iscritti e delle persone che gravitano intorno ad essa sia crescente.

Non sono richieste sottosezioni per le seguenti attività:

  1. Cultura
  2. Turismo

La sottosezione ha dunque lo scopo di partecipazione alla vita del CRAL con attività e manifestazioni Sportive che coinvolgano i soci.

Il Cral si affilierà alla Uisp , la Sottosezione puo’ aderire a proprie spese ad altri organi o federazioni nazionali per favorire la propria attivita’.

art. 1- Costituzione

La SottoSezione è costituita presso il Cral Nuovo Pignone.

La Sottosezione deve essere composta da un numero minimo di 15 persone e almeno 80% Soci Cral.Tutte le persone dovranno essere maggiorenni.

Ogni persona della sottosezione dovrà versare al Cral almeno 10€ se Socio e 50€ se NON socio (di cui 10€ di proprietà della sottosezione e 40€ di proprietà del CRAL).

La Sottosezione si può dotare di proprie norme di funzionamento che eventualmente dovranno essere depositate al Cral.

La costituzione o rinnovo di una Sottosezione deve essere comunicata al CRAL OGNI anno con iscrizione della sottosezione stessa presso la segreteria del CRAL dal 1 al 28 Febbraio con presentazione della lista degli iscritti, eventuale copia del certificato medico (dover richiesto), nominativo Presidente e Vice insiem al versamento della quota di adesione alla sottosezione. Il presidente della sottosezione dovrà versare allo sportello CRAL l’intera cifra degli iscritti. Il CRAL si riserva 15 giorni di tempo dal 28 Febbraio per eventuali controlli dopodichè conferma la costituzione della sottosezione.

La mancata comunicazione implica lo scioglimento della Sottosezione se gia’ esistente.

art. 2 – Finalità

Scopo della Sottosezione : diffondere le attività e promuovere iniziative dell’oggetto per cui la SottoSezione è stata creata

pubblicizzando le iniziative e pubblicizzandosi, utilizzando volantini, bacheche e sito.

In caso di assenza di attività e principio di coinvolgimento manifesto per 2 anni , la sottosezione verrà cancellata.

art. 3 - Organi della SottoSezione

Il Presidente e il Consiglio del Cral riconoscono un solo Referente per ogni SottoSezione ed un vice.
Il Referente della SottoSezione e i Soci della SottoSezione devono autoregolamentarsi.

In caso di attività Sportive dove sia richiesto Certificato Medico il Presidente della Sottosezione dovrà monitorare e controllarne la validità e dunque tenere un database per segnalazioni di prossima scadenza.

E’ responsabilità del Presidente della sottosezione NON far partecipare il socio con Certificato Medico scaduto.

art. 4 – Attività E Finanziamenti

Dopo la registrazione della sottosezione, nei tempi previsti alll’art. 1, il Cral riconosce alla sottosezione stessa un contributo pari a 20 € a persona iscritta sia socio che non, o comunuqe, fino ad un massimo di 1000€. Questo finanziamento va a sommarsi alla somma delle quote singole di adesione alla sottosezione da parte dell’iscritto.

Il Contributo del Cral si andrà a sommare alla quota versata dal singolo iscritto alla sottosezione, come previsto all’art. 1, ed è di proprietà della sottosezione stessa e disponibili in qualsiasi momento che la stessa ne reclami la necessità di averci accesso.

Il CRAL inoltre si impegna a riconoscere alla sottosezione altri contributi dovuti  ad ulteriori iniziative della stessa, la quota di ulteriore finanziamento sara’ valutata di volta in volta in funzione al numero dei soci partecipanti e del budget disponibile.

art. 5 – Comunicazioni Interne

Sarà cura del Referente Sottosezioni Segreteria Cral convocare una o più riunioni nell’anno per verificare ogni qualvolta richiesto, una relazione, anche verbale, sull'andamento generale dell'attività.

Per consentire alle sottosezioni di poter raccogliere le iscrizioni alla sottosezione il CRAL mette a disposizione, su richiesta, area dedicato per l’iscrizione nonché i mezzi di propaganda normalmente usati per la diffusione delle notizie (volantini affissi nelle bacheche, pubblicazione sul sito).

art. 6 - Scioglimento

La SottoSezione sarà automaticamente sciolta  dal Consiglio del CRAL NP.,in mancanza di attività per un anno e in mancanza del numero minimo previsto dall'art. 1.

art. 7 - Disposizioni finali

Per quanto non espressamente previsto dal presente regolamento rimane valido quanto disposto dallo statuto del CRAL NUOVO PIGNONE, in particolare per quanto concerne il rendiconto contabile.

 

Il Consiglio del CRAL NUOVO  PIGNONE




Condividi questa notizia



Commenti


Aggiungi un nuovo commento
Per commentare è necessario effettuare il login !